Le 4 esperienze da fare per sentirsi un ischitano

Lascia il tuo commento

Vivere su di un’isola autentica come Ischia significa fare tutta una serie di esperienze indimenticabili che, di anno in anno, diventano vere e proprie tradizioni da rispettare e da tramandare ai più piccoli. Vivere su un’isola significa non smettere mai di guardare il mare, che diventa un elemento essenziale della vita di ciascuno. Volete provare a vivere proprio come un ischitano? Ecco allora le 4 esperienze da fare per sentirsi parte di questa splendida isola.

1) Fare una vendemmia
Non c’è isolano che a settembre non partecipi con famiglia e amici a una vendemmia. Per chi s’improvvisa contadino per un giorno quella della vendemmia è più una festa che una fatica. Ai bambini viene fatta tagliare l’uva, mentre ai più grandicelli viene fatta trasportare in cantina. La festa esplode a ora di pranzo quando, tutti intorno al tavolo, si mangia, si beve e si canta!
vendemmia-ottobre

2) Partecipare come figurante sul carro di Sant’Anna
Il 26 di luglio di ogni anno, nello specchio d’acqua antistante il Castello Aragonese, si svolge la festa di Sant’Anna. Carri allegorici galleggianti sfilano nella baia dedicata alla Santa per contendersi il primo premio. Un’esperienza da fare è senza dubbio quella di partecipare come figurante su uno dei barconi preparati per la festa per vivere così l’evento proprio come gli ischitani.
carro-festa-di-sant-anna

3) Salire su a Santa Maria al Monte
È una tradizione antichissima e si svolge ogni anno il 12 settembre giorno di Santa Maria. Nel piccolo villaggio rurale situato alle pendici del monte Epomeo dal lato del comune di Forio ci si raduna per pregare la Madonna e per banchettare tra le casette del borgo con quanto di buono preparano le massaie.

4) Partecipare all’Assise ‘e Pesce all’alba della vigilia di Natale
Quella dell’Assise ‘e pisce è una delle tradizioni più antiche di Forio e si svolge all’alba del 24 dicembre di ogni anno da tempo immemore. Non si può dire di essere foriani doc se non ci si alza all’alba per prendervi parte e mangiare una pasta e fagioli accanto al fuoco mentre i pescatori vendono la loro merce che arricchirà la tavolata della sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter per ricevere offerte Hotel ed altre news da Ischia!

Quando invii il modulo, controlla la tua email per confermare l'iscrizione

Centro Assistenza Turistica Gratuita

Ricerca Hotel ad Ischia

081 19 75 19 99

Richiedi Preventivo Gratuito

Informazioni Turistiche generali su Ischia
Servizio Gratuito Whatsapp - solo CHAT

347 339 1370

Questo sito utilizza i cookie per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Chiudendo questo messaggio, continuando la navigazione o scrollando la pagina, permetti l'utilizzo dei cookie. Voglio saperne di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi