Fagioli Zampognari

Il fagiolo zampognaro, oro “nero” delle terre di Campagnano
Il fagiolo zampognaro è conosciuto qui sull’isola come l’oro nero delle terre di Campagnano, è lì infatti che si ha massima produzione di questo legume dalla forte personalità.
Curioso il suo nome che rimanda alla forma del legume che, nella fase di crescita, attorcigliandosi intorno alla canna, richiama alla mente i lacci dei calzari degli zampognari. Qualche altro ritiene che il nome sia dovuto al fatto che si mangiano secchi durante le festività di Natale, oppure al fatto che quando sono in cottura prendono la forma della zampogna.

Il fagiolo zampognaro, appena qualche anno fa, era un prodotto in via d’estinzione, ma grazie alla condotta Slow Food di Ischia e Procida, è ora presente in abbondanza. È bastato farlo conoscere per aumentare l’interesse verso questo incredibile fagiolo che, nelle mani dello chef stellato Pasquale Palamaro, è diventato ingrediente principale di un gelato.

Aromatico e ricco di ferro, già nel 1854 Giovanni Gussone il botanico della corte Borbonica di Napoli nella sua raccolta sulla flora dell’isola d’Ischia, segnalò il fagiolo zampognaro che è possibile trovare anche in altre zone dell’isola; le terre di Campagnano e di Piano Liguori restano comunque il centro massimo per la sua produzione. Ancora una volta è un piatto di terra, insieme al coniglio di fossa, a rientrare nelle tipicità gastronomiche dell’isola d’Ischia.

Questo fagiolo dal colore scuro, rossastro e con piccole striature bianche resta croccante anche dopo tre ore di cottura; la semina avviene a metà marzo con la luna calante mentre il tempo del raccolto è in estate inoltrata. Provate a mangiarli con un filo d’olio a crudo e una spolverata di prezzemolo, sentirete che bontà! Un’altra ricetta li vuole su di una bruschetta di pane cafone cotto in forno ischitano naturalmente. Insomma, il fagiolo zampognaro è buono in tutte le salse, soprattutto perché è un prodotto completamente made in Ischia.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere offerte Hotel ed altre news da Ischia!

Quando invii il modulo, controlla la tua email per confermare l'iscrizione