Forio

A Forio la tradizione è forte e resiste contro il correre del tempo. Il giorno sembra durare di più perché è proprio all’ombra del Torrione che il sole va a morire dando spazio alla notte.
Il comune di Forio è il più esteso e popolato dell’isola. Con i suoi 12,9 kmq, il suo nome, deriva dal greco “phòros” ferace, fertile. È qui, infatti, grazie alla fertilità del suolo e la favorevole esposizione a occidente, che viene prodotta una grande quantità di pregiati vini ischitani.

Il comune di Forio è suddiviso in varie zone:  Zaro, Marecoco, Citara, Cuotto, Cignano, San Francesco, Scentone Monterone, Cierco, San Domenico, Casa Pietra Mosca, Santa Maria del Monte, Pietra Martone, Ciglio, Battaglia, Fiorentino e Panza.
Da sempre raccolse intorno a sé numerosi artisti intellettuali che, sin dagli anni ’50 si riunivano al bar Internazionale di Maria Senese che, ancora oggi, è presente nel corso principale di Forio. Sempre lì, tra le numerose Chiese, quella del Soccorso, suggestiva perché costruita a picco sul mare è dedicata a Santa Maria della neve.
chiesa-del-soccorso

Caratteristica del comune di Forio sono le torri, costruite a causa delle numerose scorrerie barbaresche, che si stagliano lungo tutto il territorio, la più famosa e visibile è il Torrione sede oggi di mostre ed eventi e simbolo del paese. Non solo cultura ma anche tante spiagge e il più grande complesso termale voluto dal bavarese Ludwing Kuttner, lungo il litorale di Citara: i giardini Poseidon.
parco-termale-giardini-poseidon

Tra le cose da vedere, la  Colombaia storica residenza estiva di Luchino Visconti e i giardini la Mortella, un immenso giardino dove si conservano le ceneri dei due illustri proprietari Sir William e Susana Walton.
A Forio risiedono i tramonti più belli anche grazie al raggio verde che si può ammirare solo da qui, da Costantinopoli e dall’Oceano Pacifico. È a Forio che il sole dà il suo ultimo saluto con un raggio verde smeraldo che avvolge lo spettatore.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere offerte Hotel ed altre news da Ischia!

Quando invii il modulo, controlla la tua email per confermare l'iscrizione